Il tuo consulente

Damiano Santini

Vai al profilo
Damiano Santini: Busiess plan e Controllo di gestione

Business Plan

Il Business Plan è l’analisi di un progetto imprenditoriale di medio e lungo termine, di un obiettivo e/o di un investimento.

Il Business Plan è fondamentale prima di tutto l’imprenditore e successivamente è il documento richiesto dai possibili diversi attori coinvolti nel progetto, come potenziali investitori, banche e istituzioni varie.

Contattaci

Da cosa è formato?

Definizione del progetto imprenditoriale.

Definizione e controllo del Modello di Business.

Analisi di mercato e dei concorrenti.

Swot Analysis (punti di forza e debolezza – minacce e opportunità).

Scenario economico e finanziario, partendo dai dati “storici” analizzati con il controllo di gestione.

Come impostare un corretto Controllo di Gestione?

Il Controllo di Gestione è alla base del Business Planning, ne rappresenta il punto di partenza per sviluppare previsioni prima di tutto di carattere strategico e, successivamente, finanziario.
Il Business Planning permette di concretizzare un progetto imprenditoriale, o un obiettivo, ed è in grado di determinare la sua sostenibilità economica e strategica all’interno del modello di business prescelto.

 

Contattaci

Gestire, controllare un’azienda risulta estremamente complicato se non si attua uno specifico controllo economico e, soprattutto, finanziario.
Il Controllo di Gestione è a supporto delle decisioni strategiche, quali possono essere investimenti, cambi di listino, politica di incassi e pagamento, interventi sul magazzino, ecc. Attraverso strumenti pratici e operativi si possono quindi misurare indici e parametri fondamentali per il controllo della salute economica e finanziaria dell’impresa.

Avvia un adeguato controllo di gestione

Un corretto Controllo di Gestione è indispensabile per governare la rotta della propria azienda.
Per tracciare questa rotta sono tuttavia necessari degli strumenti che vadano oltre la semplice analisi di bilancio o la definizione del budget.

Contattaci

Per attivare un adeguato controllo di gestione sono necessari parametri di controllo e previsione circa:

Analisi della redditività.

Gestione del capitale circolante.

Spese generali di ogni reparto.

Analisi delle vendite.

Calcolo del punto di pareggio economico (Break Even Point).

Determinazione dei flussi di cassa (Cash Flow).

Analisi delle posizione finanziaria.

Analisi dell’equilibrio strutturale e patrimoniale.

Attraverso la consulenza di Good Partners ti supportiamo nella determinazione di tali parametri e ti formiamo sull’utilizzo degli strumenti per governare e controllare in autonomia la tua azienda.

Contattaci